Archivio mensile : Nov 2017

LA PRESSIONE FISCALE SULLA CASA

Siamo in una stagione politica complessa, aggravata dalla perdurante crisi economica, di cui non si intravvedono chiaramente sintomi di ripresa. I consumi stentano, lo scenario europeo genera incertezze, e la pressione fiscale non rallenta, anzi nei confronti dei proprietari immobiliari si paventano aggravi che verranno, forse, procrastinati solo in virtù delle prossime elezioni. E, devo…
Per saperne di più

ORIENTAMENTI DEI GIUDICI – DICEMBRE 2017

LOCAZIONE 1) Forma della disdetta al contratto di locazione. Il quesito. La disdetta dal contratto di locazione deve avere forma scritta? La risposta della Cassazione. Si > “Il contratto di locazione ad uso abitativo, soggetto all'obbligo di forma scritta ai sensi dell' art. 1, comma 4, della legge n. 431 del 1998, deve essere risolto con comunicazione scritta, non potendo, in questo…
Per saperne di più

LA CONVOCAZIONE DELL’ASSEMBLEA CONDOMINIALE

L'avviso di convocazione dell'assemblea condominiale deve essere comunicato ai condomini almeno cinque giorni prima della data di prima convocazione (e non di seconda). La mancata conoscenza di tale data, da parte dell’avente diritto, entro il termine di legge sopra citato, costituisce motivo di invalidità delle delibere assembleari. Le delibere condominiali con vizi attinenti il procedimento…
Per saperne di più

IMMISSIONI RUMOROSE INTOLLERABILI

Le immissioni vietate, che, in quanto tali, devono cessare, sono quelle che superano la “normale tollerabilità”. Il disposto normativo di riferimento è quello di cui all’art. 844 c.c., che prevede che “Il proprietario di un fondo non può impedire le immissioni di fumo o di calore, le esalazioni, i rumori, gli scuotimenti e simili propagazioni…
Per saperne di più

FORMULA “HELP TO BUY” PER FAVORIRE LE COMPRAVENDITE IMMOBILIARI

Negli ultimi tempi, a fianco dell'usuale formula di compravendita immobiliare mediante accensione di un mutuo da parte dell'acquirente e passaggio di proprietà al rogito, sono proliferate altre e variegate soluzioni alternative, per la maggior parte di derivazione anglosassone, che consentono al compratore di frazionare nel tempo la spesa dell'investimento e di godere subito dell'immobile. Si…
Per saperne di più

IL CONTROLLO DEGLI ATTESTATI DI PRESTAZIONE ENERGETICA

Gli Attestati di Prestazione Energetica (cd. APE), in precedenza definiti Attestati di Certificazione Energetica (cd. ACE), sono stati introdotti ormai da qualche anno dalla legislazione nazionale e regionale. Molti proprietari hanno avuto la necessità di farli predisporre, se non già esistenti, per una vendita, una locazione, una richiesta di abitabilità, l’accesso agli incentivi fiscali, oppure…
Per saperne di più