Archivi categoria : legale

CONTRATTI A CANONE CONCORDATO: RISPARMI FISCALI SU IMU E CEDOLARE SECCA

Rinnovato l'accordo territoriale per l' Area Metropolitana Bolognese La congruità del canone dovrà essere asseverata dall'associazione dei proprietari e da quella degli inquilini   Rinnovato l’Accordo Territoriale per i Comuni dell' Area Metropolitana Bolognese relativo ai contratti di locazione a canone concordato previsti dalla Legge 9 dicembre 1998 n. 431. L’ Accordo tra Associazioni dei…
Per saperne di più

QUANDO IL TERRAZZO CONDOMINIALE SI TRASFORMA IN SOLARIUM

Il caso. È tempo di vacanze estive e per chi resta in città le alternative sono diverse, dalla piscina ai parchi alle gite fuori porta in cerca di frescura. Ma non sempre questo è possibile e capita di trovare una soluzione con quel che si ha, ad esempio, creando con vasi fioriti e lettini un…
Per saperne di più

ORIENTAMENTI DEI GIUDICI – SETTEMBRE 2018

1) Asilo d’infanzia e micro-asilo: i divieti in condominio. Il quesito. Se il regolamento condominiale viola la costituzione di asili d’infanzia nello stabile, tale divieto vale anche per i micro-asili? La risposta della Cassazione. Sì. La Corte di Cassazione ha affermato che gli asili di infanzia ed i micro-nidi svolgono di fatto la medesima funzione…
Per saperne di più

DIRITTO D’USO ESCLUSIVO IN CONDOMINIO

La Suprema Corte di Cassazione ha chiarito esplicitamente che il diritto d'uso esclusivo eventualmente attribuito ad un’unità immobiliare esclusiva a cui si riferisce, non è in alcun modo riconducibile, tranne che per l'assonanza terminologica, al diritto reale d'uso disciplinato dall'art. 1021 cod. civ., da cui l'uso esclusivo di una parte comune del condominio differisce riguardo…
Per saperne di più

INTERESSI DI MORA SULLE SPESE CONDOMINIALI

Tra gli obblighi principali gravanti su ciascun condomino prevale quello relativo al pagamento delle quote condominiali, in base alle tabelle millesimali ed alle scadenze prefissate nel riparto predisposto dall’amministratore ed approvato in assemblea. Non è però infrequente che i condomini non siano in regola nel pagamento degli oneri condominiali e tardino, anche metodicamente, i versamenti…
Per saperne di più

CONDOMINIO: CORRIAMO AI RIPARI

Nonostante la Legge di riforma del Condominio sia ormai entrata in vigore dal mese di dicembre del 2012, molti associati richiedono consulenza legale a causa di svariati episodi di cattiva gestione dell’amministrazione condominiale da parte dell’amministratore a ciò preposto, a seguito della sua nomina da parte dell’assemblea condominiale. La nomina a svolgere il ruolo di…
Per saperne di più

DIVISIONE EREDITARIA DI IMMOBILI NON COMODAMENTE DIVISIBILI

In tema di divisione ereditaria l'art. 727 c.c. statuisce il principio generale per cui le porzioni da attribuire a ciascun condividente devono comprendere una quantità di mobili, immobili e crediti di eguale natura e qualità in proporzione all'entità di ciascuna quota, che possono essere pretesi da ciascun condividente in natura (art. 718 c.c.). Al fine…
Per saperne di più

ORIENTAMENTI DEI GIUDICI – GIUGNO 2018

1) Mancata o tardiva registrazione del contratto di locazione. Pattuizione di aumento del canone. Il quesito.  Quali sono gli effetti di un contratto di locazione non registrato o registrato tardivamente? È legittimo il patto che preveda un aumento del canone? La risposta della Cassazione. A tali interrogativi ha dato risposta la Cassazione a Sezioni Unite…
Per saperne di più