Dal 26 giugno 2013 nuovi importi dell’imposta di bollo

Dal giorno 26 giugno 2013 sono state modificate le misure dell'imposta di bollo. I vecchi importi di Euro 1,81 e 14,62 sono stati rideterminati rispettivamente in Euro 2 e 16.
Al fine di integrare gli importi di marche già in possesso si possono richiedere le integrazioni da 0,19 e 1,38 in maniera da poter raggiungere i nuovi importi. In caso contrario sarà possibile attivarsi con la procedura del ravvedimento operoso con il 10% entro i 30 giorni oppure con il 12,50% se la regolarizzazione avviene dal 31' giorno ma entro un anno dal parziale pagamento.
Oppure se la regolarizzazione avviene entro il 15' giorno, ci si può ravvedere anche del ravvedimento sprint. In ultimo si ricorda che la responsabilità del mancato o insufficiente pagamento dell'imposta di bollo è di entrambe le parti, in quanto vige il principio della solidarietà.

I commenti sono chiusi