Settori

DIRITTO D’USO ESCLUSIVO IN CONDOMINIO

La Suprema Corte di Cassazione ha chiarito esplicitamente che il diritto d'uso esclusivo eventualmente attribuito ad un’unità immobiliare esclusiva a cui si riferisce, non è in alcun modo riconducibile, tranne che per l'assonanza terminologica, al diritto reale d'uso disciplinato dall'art. 1021 cod. civ., da cui l'uso esclusivo di una parte comune del condominio differisce riguardo…
Per saperne di più

DIFFORMITA’ EDILIZIA E CONCETTO DI TOLLERANZA

La Regione Emilia-Romagna ha recentemente emesso un importante circolare che, tra le altre cose, precisa la definizione e le conseguenze pratiche delle tolleranze costruttive definibili ai sensi dell’articolo 19-bis della L.R. n. 23/2004. Tale articolo, a seguito delle importanti modifiche apportate dalle leggi regionali 12/2017 e 24/2017, disciplina quattro fattispecie di opere edilizie realizzate in…
Per saperne di più

INTERESSI DI MORA SULLE SPESE CONDOMINIALI

Tra gli obblighi principali gravanti su ciascun condomino prevale quello relativo al pagamento delle quote condominiali, in base alle tabelle millesimali ed alle scadenze prefissate nel riparto predisposto dall’amministratore ed approvato in assemblea. Non è però infrequente che i condomini non siano in regola nel pagamento degli oneri condominiali e tardino, anche metodicamente, i versamenti…
Per saperne di più

Quadro RW 2018: immobili, preziosi e bitcoin

Persone fisiche, enti non commerciali, società semplici, compresi i soggetti equiparati, che sono residenti in Italia ai fini fiscali e detengono investimenti all’estero, a titolo di proprietà, usufrutto, nuda proprietà o altro devono compilare obbligatoriamente il modello RW; detto modello va presentato autonomamente in caso di redazione della dichiarazione dei redditi mod. 730, mentre nel…
Per saperne di più

CONDOMINIO: CORRIAMO AI RIPARI

Nonostante la Legge di riforma del Condominio sia ormai entrata in vigore dal mese di dicembre del 2012, molti associati richiedono consulenza legale a causa di svariati episodi di cattiva gestione dell’amministrazione condominiale da parte dell’amministratore a ciò preposto, a seguito della sua nomina da parte dell’assemblea condominiale. La nomina a svolgere il ruolo di…
Per saperne di più

DIVISIONE EREDITARIA DI IMMOBILI NON COMODAMENTE DIVISIBILI

In tema di divisione ereditaria l'art. 727 c.c. statuisce il principio generale per cui le porzioni da attribuire a ciascun condividente devono comprendere una quantità di mobili, immobili e crediti di eguale natura e qualità in proporzione all'entità di ciascuna quota, che possono essere pretesi da ciascun condividente in natura (art. 718 c.c.). Al fine…
Per saperne di più

ORIENTAMENTI DEI GIUDICI – GIUGNO 2018

1) Mancata o tardiva registrazione del contratto di locazione. Pattuizione di aumento del canone. Il quesito.  Quali sono gli effetti di un contratto di locazione non registrato o registrato tardivamente? È legittimo il patto che preveda un aumento del canone? La risposta della Cassazione. A tali interrogativi ha dato risposta la Cassazione a Sezioni Unite…
Per saperne di più

IMPOSTA SULLE SUCCESSIONI E DONAZIONI

LA RINUNCIA AL DIRITTO DI USUFRUTTO E' TASSATA PROPORZIONALMENTE L' atto di rinuncia al diritto di usufrutto sull' immobile, deve essere tassato mediante applicazione dell’imposta di donazione proporzionale e non di quella fissa di registro, in quanto l’atto unilaterale di rinuncia viene colto non già nei suoi effetti giuridici, bensì essenzialmente in quelli economici, con…
Per saperne di più